CoopUP Bologna: si conclude la V edizione del percorso

La V edizione di CoopUP Bologna, il percorso di formazione, networking e incubazione d’impresa, promosso da Confcooperative Bologna Kilowatt, in collaborazione con Emil Banca e Irecoop Emilia Romagna, presso le Serre dei Giardini Margherita, a Bologna, è giunta al termine. A questo link trovate il racconto dei vari incontri e gli argomenti trattati.

Abbiamo chiesto ai 6 team che hanno consegnato il Business Plan di descrivere la loro idea di impresa/progetto alla luce del lavoro fatto in questi mesi; se confrontati con la descrizione inviata prima di iniziare, possiamo dirci più che soddisfatti!

  • Aquaponic Design è un team multidisciplinare (Design, Agraria, Acquacoltura) che si occupa di promuovere e diffondere la cultura acquaponica attraverso la progettazione, la realizzazione, la vendita, il noleggio e gestione di impianti di acquaponica. Plasmiamo le città del futuro favorendo la nascita di produzioni iperlocali e di comunità consapevoli e resilienti.
  • Lab@ – Progetti educativi per Autismo e Disabilità dello Sviluppo nasce nel 2017 dalla condivisione dell’esperienza professionale dei suoi soci in Analisi del Comportamento Applicata (ABA) con l’intento di progettare laboratori educativi per bambin* e ragazz* per supportare le loro abilità sociali e  la loro  autonomia per migliorare la qualità della loro vita e quella delle loro famiglie.  Il nostro obiettivo è generare un cambiamento positivo nella percezione del ruolo delle persone con bisogni educativi speciali all’interno della comunità. Vorremmo vedere realizzata una società in cui ogni contributo è importante e necessario. 
  • fermentAzione utilizziamo il pane, alimento base di molte comunità nel mondo, come strumento di mediazione e d’incontro. La nostra idea è fare inclusione sociale, far conoscere altre realtà e sapori, riscoprire memorie e creare sinergie tra persone, alimentazione e territorio.
  • Hinner è una box di contenuti e proposte dedicati a chi visita Bologna per rendere la sua permanenza in città inedita, esclusiva e personalizzata. Attraverso una piattaforma online, Hinner diventa il touch point tra l’ospite e quello che Bologna offre a chi la vive ogni giorno, trasformando il suo viaggio in un’esperienza local e immersa in tutti gli aspetti della realtà cittadina.
  • Yuuy è un progetto di legatoria che lavora in maniera trasversale ponendosi l’obiettivo di rivalutare gli scarti industriali così come quelli quotidiani ed individuali in un ottica di economia circolare e di riutilizzo. Partendo da quello che gli altri buttano via, YUUY propone oggetti semplici, rilegati a mano artigianalmente e altamente personalizzati.
  • CIRCE è uno spazio di ricerca e formazione, sperimentazione e prototipazione, finalizzato alla produzione, fruizione e condivisione della cultura. CIRCE è una “comunità” variegata, composta da artist*, teoric*, ricercator*, graphic designer, maker, video maker, fotografi, copywriter e propone residenze d’artista, mostre, coworking, workshop ed eventi musicali.

Il 13 febbraio si terrà l’evento conclusivo di questa edizione.

L’obiettivo della giornata è duplice: da un lato, sarà un’occasione per approfondire il tema dell’imprenditorialità a impatto – che è stato il focus di tutto il percorso – attraverso il racconto dei progetti; dall’altro, rappresenta un’opportunità di crescita per gli stessi partecipanti. Quest’ultimi, infatti, avranno modo non solo di ricevere dei consigli sulla propria attività e confrontarsi sul business plan con degli esperti, ma anche di entrare in contatto con una rete di partner e stakeholder strategici, per iniziare a tessere reti con chi ha scelto di avviare un’impresa coesiva sul nostro territorio. 

Buon lavoro e in bocca al lupo a tutti!

Per informazioni, scrivi a coopupbo@confcooperative.it

Per rimanere aggiornato, iscriviti al Gruppo Facebook.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *